"...nostro figlio è nato.
La mamma torna a casa: la gioia è grande!
Ora pensiamo al Battesimo: dovrà essere un giorno di grande festa vissuto nella fede cristiana!"


Penso sia questo l'atteggiamento di una coppia cristiana!

Il Battesimo è una scelta! Una scelta libera! Una scelta di verà libertà!
Due domande nel rito del Battesimo esprimono questa libertà.
La prima subito all'inizio del Rito: "Genitori che cosa chiedete alla Chiesa di Dio per vostro figlio?"
E più avanti: "Volete dunque che vostro figlio riceva il Battesimo nella fede della Chiesa che tutti insieme abbiamo professato?"
Alla prima domanda i Genitori rispondono: "Il Battesimo" e alla seconda: "Sì, lo vogliamo".

LA LIBERTÀ - LA FEDE - LA VITA NELLA CHIESA!
È necessario prepararsi in modo adeguato per poter vivere questo momento gioioso e di grande responsabilità: prepararsi a educare i propri figli alla fede cristiana.
In questi anni il nostro decanato si è impegnato a formare delle coppie che possano collaborare con il sacerdote nella preparazione delle famiglie che chiedono il Battesimo per i propri figli.
Anche la nostra comunità parrocchiale vuole iniziare questo nuovo cammino!

UN DESIDERIO: le mamme in attesa possano venire in parrocchia per annunciare questo momento gioioso per ricevere un libretto - "Preghiere nell'attesa" - scritto proprio per le mamme in attesa. Un piccolo aiuto per iniziare a vivere con fede questo momento gioioso!

IL CAMMINO:

- dopo la nascita l'iscrizione in segreteria parrocchiale per il Battesimo.
- seguirà la visita in famiglia di una coppia mandata dalla parrocchia per iniziare un cammino di catechesi sul Battesimo.
- ci sarà poi un momento in Parrocchia in cui tutte le famiglie richiedenti il Battesimo vivranno un momento di catechesi con diapositive appostamente preparate.
- il giorno prima del Battesimo, in Parrocchia, ci sarà un breve incontro per completare la preparazione con la spiegazione di tutti i gesti presenti nel rito del Battesimo.

UN AUGURIO:... e dopo il Battesimo? Quanto sarebbe bello che l'inserimento nella comunità cristiana e l'amicizia nata con la coppia portasse a sentirsi ancora e a programmare almeno qualche volta lungo l'anno qualche incontro!
Come? Si accettano proposte!

IN PARROCCHIA: la prima domenica di ogni mese pregheremo per la vita e per le mamme in attesa.

È un cammino nuovo che va sperimentato e che chiede la comprensione, la preghiera e la buona volontà di tutti
Se qualcuno vuole aggregarsi al gruppetto che ha dato la propria disponibilità è molto ben accetto e deve dare il proprio nome in segreteria e avere un colloquio con don Alberto.

Grazie per l'ascolto  e a tutti chiedo una preghiera perché questo nuovo cammino possa realizzarsi nel migliore dei modi e portare frutti di vita cristiana convinta e gioiosa.